L'importanza degli Omega 3
Immagine copertina del consiglio 'L'importanza degli Omega 3'

Vi sarà certamente capitato di notare in farmacia, i caratteristici barattoli molto colorati  dei cosiddetti "Omega 3". Integratori molto poco conosciuti e molto costosi.

Facciamo un po' di chiarezza.

Gli omega che vendiamo nella nostra farmacia sono costosi rispetto ai loro omologhi venduti al supermercato perchè sono certificati IFOS (International Fish Oil Standards). E' la più nota certificazione di qualità in ambito di Omega 3 e consiste in un protocollo di analisi per testare la qualità delle materie prime e dei processi produttivi. Ecco quindi un prodotto privo di metalli pesanti (mercurio, piombo, rame e arsenico).

Gli acidi grassi Omega 3  sono una serie di acidi polinsaturi caratterizzati dalla presenza di doppi legami. Nonostante questa classe di lipidi annoveri diversi tipi di molecole, gli acidi grassi a cui è ascrivibile un beneficio in termini di funzionalità biologica sono: l'acido eicosapentanoico (EPA) e l'acido docosaesaeonico (DHA).

La principale fonte alimentare di questi prodotti è data dal pesce e dalle alghe, dalle quali viene generalmente estratto. Gli acidi grassi Omega3 hanno assunto un ruolo molto importante nel mantenimento della condizione di benessere dell'uomo. Già conosciuti dagli antichi romani, erano riservati soltanto ai guerrieri più valorosi e combattivi. Queste molecole sono coinvolte nel:

- migliorare la fluidità ematica e ridurre la pressione vascolare

- proteggere il cuore dalle aritmie e dai disturbi di conduzione

- ridurre la secrezione di citochine infiammatorie e proteggere l'organismo da un eccessivo stress infiammatorio

- preservare e migliorare la funzionalità neuronale

- proteggere da determinate patologie, tra le quali anche tumori (ancora in fase sperimentale).

Gli Omega3 sono stati anche sperimentati nella dietetica sportiva. Questo ha potuto garantire un miglioramento di alcune condizioni necessarie per sostenere la performance atletica:

- ridurre il danno infiammatorio dell'esercizio fisico e prevenire il deterioramento funzionale e strutturale di muscoli, tendini e legamenti

- sostenere la funzionalità cardiaca

- migliorare le capacità ventilatorie e garantire una migliore ossigenazione in generale.

In conclusione, l'assunzione giornaliera di 2 cps di Omega 3 con contenuto di olio di pesce paria 1000 mg può essere utile in diverse circostanze: per la funzione cardiaca, cognitiva e visiva, per mantenere bassa la pressione e i livelli di trigliceridi nel sangue.


Dottoressa Valentina Cera